360-icon download left-arrow left-doublearrow nav-dot pdf-icon rss-icon search-icon spot-icon subnavi-icon close-icon info-icon

Sempre sulla traiettoria ideale

Con Fendt VarioGuide viene garantita una marcia affidabile e precisa, anche in aree difficoltose. Fendt VarioGuide consente l'utilizzo più intensivo possibile delle macchine, in quanto è possibile lavorare senza dover sterzare attivamente, anche di notte o con grandi aree di lavoro particolarmente estese. Con VarioGuide, il trattore mantiene automaticamente la traiettoria ideale così da permettere all'utente di concentrarsi totalmente sugli attrezzi. Le sovrapposizioni vengono ridotte e, a seconda della procedura di lavoro, è possibile risparmiare dal tre al dieci per cento. Sono disponibili due livelli di precisione per diverse esigenze applicative: il VarioGuide Standard raggiunge una precisione di circa 20 cm e il VarioGuide RTK di 2 cm.

Massima flessibilità nella selezione del ricevitore

Il sistema di sterzata VarioGuide garantisce risultati di lavoro eccellenti e il massimo del comfort. Con il ricevitore NovAtel®, i segnali di correzione SBAS, TerraStar-L & C e RTK mantengono la traiettoria. Scegliendo un ricevitore Trimble® è possibile utilizzare SBAS, RangePoint™ RTX™, CenterPoint RTX™ e RTK. In caso di perdita del segnale RTK a causa del terreno, VarioGuide continua a funzionare in maniera affidabile per altri 20 minuti grazie alla tecnologia Trimble®-xFill™ o NovAtel® RTK Assist solution.

VarioGuide

Traiettoria precisa, applicazione perfetta, rendimento più alto.

Nuove carreggiate con Fendt Contour Assistant

Le macchine Fendt con il terminale Vario 10,4 e il sistema VarioGuide con i ricevitori NovAtel® o Trimble® possono utilizzare ora Fendt Contour Assistant. Con le nuove funzioni Contour Segments e Single Track che sono state aggiunte ai tipi già presenti di carreggiata su VarioGuide, ora il lavoro risulta ancora più semplice ed efficiente. Con Contour Segments, è possibile registrare i vari segmenti del campo facendo semplicemente avanti e indietro nel campo, un modo rapido e semplice per aggiungere i confini del campo. Con Single Track, percorrendo l’intera lunghezza della traiettoria, questa viene acquisita quasi come una linea di contorno infinita.

Economie automatiche

Con SectionControl totalmente automatizzato per gli attrezzi ISOBUS, è possibile erogare semi, fertilizzanti o pesticidi senza sovrapposizioni fino a 36 larghezze di sezione diverse. Questo evita il doppio trattamento e la doppia lavorazione su aree all'esterno dei confini del campo. Con il supporto dell'assistente SectionControl, è possibile impostare i valori di correzione per ciascun attrezzo, in maniera facile e veloce. I punti di accensione e spegnimento possono essere impostati in modo preciso sin dall'inizio, ottenendo così applicazioni economiche.

Con VariableRateControl (VRC), è possibile lavorare in base a mappe applicative specifiche del sito agricolo, in base al terreno e al raccolto. In questo modo, è possibile risparmiare sugli input.

VariableRateControl

Un terminale unico per tutto: compatibile al 100% con ISOBUS

Il terminale Vario Fendt comunica con tutti gli standard ISOBUS. È possibile comandare tutti gli attrezzi ISOBUS da un unico terminale e approfittare degli ulteriori vantaggi offerti da una serie di funzionalità, dalla documentazione al controllo delle sezioni. In breve: potete godere della massima flessibilità con un unico terminale.

ISOBUS

Automatizzato SectionControl

Il vantaggio: il software Fendt viene aggiornato durante la manutenzione in officina e vengono aggiunte nuove funzionalità.

Implement Control ISOBUS è perfettamente integrato nel terminale Vario da 7’’ e da 10,4’’. L’attrezzo è comandato con il terminale e con il joystick, senza che sia necessario un terminale aggiuntivo.

Collegamenti, che aggiungono un ulteriore valore.

Lavoro a colpo d'occhio con Fendt VarioDoc

Per le aziende agricole la documentazione rappresenta la base fondamentale per una gestione aziendale moderna. Il sistema VarioDoc consente di acquisire i dati rilevanti con il minimo dispendio possibile in termini di tempo e di impegno, di documentarli tutti nel database gestionale e di analizzarli. I dati vengono trasferiti in modalità wireless dal terminale Vario fino al database del campo utilizzando TC-BAS standard ISOBUS. I dati sulla quantità dei semi e fertilizzanti applicati o sul consumo di carburante per ettaro sono immediatamente disponibili una volta svolto il lavoro. Inoltre, i nuovi incarichi di lavoro possono essere creati sul PC e quindi trasmessi al terminale.

Monitoraggio dei dati in tempo reale: Fendt VarioDoc Pro

Maggiori opzioni con la documentazione Fendt VarioDoc Pro. Con le registrazioni GPS e le impostazioni specifiche inviate tramite rete mobile, i dati chiave vengono documentati in modo istantaneo e diretto. Serve semplicemente una scheda SIM (NTRIP e VarioDoc Pro). Ciò consente lo scambio automatico e fluido con il software di gestione del campo compatibile con ISOXML e la mappatura. I dati, tra cui il tempo e l’area restanti e il carburante necessario, vengono inviati in base allo standard TC-Geo e sono visualizzati sul terminale Vario durante il lavoro. Gli utenti VarioDoc Pro possono anche fare l’upgrade a VariableRateControl (VRC) e registrare parametri aggiuntivi come il consumo di diesel e la velocità.

VarioDoc consente la trasmissione wireless dei dati dal terminale Vario al database gestionale. VarioDoc Pro registra costantemente i dati sulla posizione e sulla macchina e il trasferimento avviene mediante rete mobile.

Applicazione variabile con VariableRateControl (VRC)

Il trasferimento dei dati con VarioDoc Pro ora permette l'applicazione di un rapporto variabile, in base alle necessità del suolo o delle piante; di conseguenza, vengono risparmiati input operativi. In base a VarioDoc Pro per la documentazione, ora è disponibile una soluzione per attività agricole di precisione, la funzione VariableRateControl (VRC). Le esigenze individuali di sementi, concime e pesticidi sono visualizzate sulle mappe di applicazione, quindi, vengono richiamati durante il funzionamento e eseguiti automaticamente. Il grande vantaggio consiste nella possibilità di definire e pianificare gli input operativi, con il supporto del database del campo; ne conseguono applicazioni con la massima precisione.

Efficiente dal trattore fino alla gestione dei dati

Perché chi investe in un trattore investe nel futuro. Immediatamente dopo aver collegato adeguatamente le vostre macchine, la capacità della flotta risulterà ottimizzata. Le nuove interfacce e soluzioni software permettono già di richiamare i dati della macchina a prescindere dal luogo attuale, permettendo così una reazione immediata. Ciò aumenta la risposta e i tempi di lavoro della flotta intera semplicemente premendo un pulsante. Il nuovo Connectivity Module AGCO (ACM) è l’interfaccia tra il vostro trattore e l’ufficio, sostituendo completamente la telemetria del trasferimento dei dati e fungendo da unità di trasmissione centrale sul trattore.