360-icon download left-arrow left-doublearrow nav-dot pdf-icon rss-icon search-icon spot-icon subnavi-icon close-icon info-icon

Il partner - supera qualsiasi sfida

Imbattibile in maneggevolezza e sicurezza

Il concetto dell'assale anteriore combina una maneggevolezza straordinaria e una robustezza esemplare a un eccellente sicurezza. Uscendo dal filare si riesce così a girare senza problemi senza far manovra. Angolo di sterzata di 58°, ponte a clessidra, sospensione assale anteriore con stabilizzazione antirollio ed elevata capacità di carico costituiscono la base per il massimo delle prestazioni di uomo e macchina.

Potenza su tutte le ruote

Oltre alla doppia trazione permanente, il Fendt 200 Vario V/F/P dispone anche di doppia trazione automatica. La doppia trazione automatica controlla automaticamente l'innesto della doppia trazione in base all'angolo di sterzata e alla velocità. Questo garantisce sempre la massima maneggevolezza, riducendo l'usura degli pneumatici e il carico di lavoro per l'operatore.

Sofisticati bloccaggi dei differenziali a dischetti

Grazie all'uso di sofisticati bloccaggi dei differenziali a dischetti al 100 % davanti e dietro (V e F) è possibile attivare o disattivare i bloccaggi sotto carico. Al disinserimento i bloccaggi vengono immediatamente rimossi. Il trattore Fendt 200 Vario P è dotato del collaudato differenziale autobloccante Locomatic sull'assale anteriore. Quando si spegne il motore con doppia trazione inserita e bloccaggio dei differenziali attivato, riavviando il motore queste funzioni sono di nuovo attive aumentando la sicurezza in pendenza.

Eccezionale comfort di marcia e operativo


La combinazione intelligente di tre sistemi garantisce il massimo comfort di marcia e operativo: l'ammortizzatore anteriore autolivellante con stabilizzatore antirollio, la sospensione della cabina con supporti su silent-block e il compensatore attivo delle oscillazioni. Le sospensioni contribuiscono in modo considerevole a ridurre al minimo gli urti e le sollecitazioni provocate dal manto stradale e dal terreno. Anche in caso di carico elevato la funzione autolivellante garantisce sempre il massimo comfort.

Il raggio di sterzata più piccolo è di appena 3,2 metri, a seconda degli pneumatici. Ve ne accorgerete quando, uscendo dal filare, riuscirete a girare senza dover fare manovra.

Il ponte a clessidra stretto permette un ampio angolo di sterzata fino a 58° e una maneggevolezza eccezionale in combinazione con il sistema di guida VarioActive.

Le sospensioni contribuiscono in modo considerevole a ridurre al minimo gli urti e le sollecitazioni provocate dal manto stradale e dal terreno. Anche in caso di carico elevato la funzione autolivellante garantisce sempre il massimo comfort.

Il mio partner - una fusione di molti talenti.

L’impianto idraulico del Fendt 200 Vario V/F/P, attentamente studiato fin nei minimi dettagli offre un numero sufficiente di distributori, portate regolabili separatamente, una funzione di priorizzazione, capacità di risposta adattabile e molto altro ancora. Il vantaggio di due circuiti idraulici utilizzabili è dato dalla riduzione della potenza al minimo grazie alla distribuzione dell’olio in base alle esigenze.

L'operatore ha tutto sotto controllo con i tasti sul comodo joystick multifunzione: sollevatore posteriore, distributori, Tempomat e memoria giri motore. Sotto il bracciolo ribaltabile si trova il selettore con cui è possibile scegliere la configurazione dei tasti del joystick multifunzione.

La leva a croce consente il comando sensibile del 1° e 2° distributore. Il 3°, 4° e 5° distributore vengono comandati da moduli lineari posizionati a portata di mano davanti al bracciolo.

Sotto il bracciolo ribaltabile si trova il selettore con cui è possibile cambiare la configurazione dei tasti del joystick multifunzione. Con i potenziometri rotativi è possibile regolare molto facilmente la portata d'olio dei singoli distributori.

Impianto idraulico potente

I Fendt 200 Vario V/F/P montano l'impianto idraulico Load-Sensing. Moderne pompe assiali a pistoni forniscono esattamente la portata idraulica richiesta – fino a 71 litri al minuto e con supplemento idraulico di 104 l/min. Si possono prelevare fino a 25 litri d'olio per alimentare attrezzature esterne. Cambio e impianto idraulico sono indipendenti. Ciò consente di utilizzare senza problemi olio biologico per l'impianto idraulico. È disponibile anche un’opzione idraulica meno complessa con una pompa tandem.

Mosaic

Quattro distributori a doppio effetto a destra e due distributori a sinistra consentono un’alimentazione ottimale di complesse combinazioni idrauliche, con un ritorno libero e un collegamento trasversale. In questo modo è possibile sfruttare contemporaneamente i tre spazi di montaggio lavorando in combinata riducendo così tempi e costi.

  • Mosaic

    La versione Profi del Fendt 200 Vario V/F/P offre di serie quattro distributori a doppio effetto a comando elettronico e su richiesta può essere allestito fino ad un massimo di sei distributori ausiliari. Questi vengono comandati dalla leva a croce, dai moduli lineari e dal joystick multifunzione.

  • Mosaic

    Quattro distributori a doppio effetto a destra e due distributori a sinistra consentono un’alimentazione ottimale di complesse combinazioni idrauliche, con un ritorno libero e un collegamento trasversale. In questo modo è possibile sfruttare contemporaneamente i tre spazi di montaggio lavorando in combinata riducendo così tempi e costi.

  • Mosaic

    I tubi idraulici sono sempre ordinati e ben organizzati grazie agli elementi di fissaggio su entrambi i lati.

  • Mosaic

    Dal display è possibile regolare con facilità la sensibilità dei circuiti idraulici.

  • Mosaic

    Usate la funzione di priorizzazione per selezionare l’utenza idraulica più importante.

Il mio partner – semplicemente insostituibile.

Il sollevatore anteriore del Fendt 200 Vario V/F ha una capacità di 2.380 daN. I bracci inferiori si piegano facilmente. Una piastra portattrezzi è disponibile per il montaggio degli attrezzi anteriori quando i bracci inferiori vengono completamente rimossi. Il sollevatore anteriore del Fendt 200 Vario P ha una capacità di 2.540 daN. I bracci inferiori possono anche essere piegati. Tutte le varianti possono essere comodamente azionate direttamente tramite un joystick multifunzione o la leva a croce. Anche senza il sollevatore anteriore, viene montata una piastra di collegamento fra il trattore e l’attrezzo, un’interfaccia sicura e stabile.

Le piastre di montaggio integrate nel sollevatore anteriore garantiscono sempre una base stabile e sicura per attrezzi pesanti montati anteriormente.

I bracci idraulici inferiori anteriori possono essere piegati in modo compatto in poco tempo.

Il braccio anteriore nella variante P ha una

Senza sollevatore anteriore, esiste la possibilità di fissare una zavorra aggiuntiva direttamente al telaio.

Montaggio in posizione ventrale per un impiego efficiente di combinazioni flessibili di attrezzi.

Ottima visibilità verso gli attrezzi. Molti dettagli studiati accuratamente per un funzionamento ergonomico.

Montaggio Anteriore e Ventrale

La variante di scarico in alto e le piastre portattrezzi nella sezione centrale rappresentano una grande opportunità per gli attrezzi ventrali, per es. un sarchiatore. La combinazione delle funzioni idrauliche con i montaggi rende possibili combinazioni di attrezzi convenienti per un funzionamento efficiente,

Il mio partner – sempre unico.

Il Fendt 200 Vario V ha una capacità di sollevamento di 2.775 daN, la variante F di 2.417 daN e la variante P di 3.143 daN. I comandi esterni sui due parafanghi posteriori facilitano il montaggio di attrezzi. Sul Fendt 200 Vario V/F, il sollevatore posteriore funge da sollevatore oscillante e nella versione con mini-idraulica, la regolazione laterale e dell’inclinazione è controllata mediante una tastiera user-friendly. Il sollevatore oscillante Fendt ha dimostrato il proprio valore in particolare su forti pendenze, grazie al collegamento anteriore con l’assale posteriore e soprattutto in pendenza garantisce una trazione affidabile.

Le 3 velocità della presa di forza vengono selezionate con un comando elettronico. Con la modalità automatica della presa di forza di serie, la presa di forza viene attivata e disattivata automaticamente a seconda dell’altezza del sollevatore posteriore. In caso di innesto esterno, è possibile utilizzare l’aumento automatico della velocità del motore. L’innesto regolabile della presa di forza di grande precisione protegge gli attrezzi con presa di forza. I vantaggi sono bassi costi di manutenzione e una durata maggiore degli attrezzi. Una presa di forza sincronizzata è disponibile per applicazioni speciali.

Due cilindri idraulici inclinano il sollevatore a 3 punti in entrambe le direzioni. È possibile guidare gli attrezzi posteriori con grande precisione anche in pendenza.

I bracci inferiori possono essere adattati a sinistra e a destra mediante l’impiego dei due cilindri idraulici guidano così con precisione l’attrezzo posteriore lungo il filare. Nella posizione flottante è possibile un movimento libero.

La regolazione dello spostamento laterale e dell'inclinazione del sollevatore oscillante, così come l'oscillazione e il blocco, possono essere comandati con un semplice tasto. Il display di regolazione dell’inclinazione vi mostra sempre l’impostazione in linea con la vostra applicazione.

Il sollevatore posteriore può essere adattato facilmente nell’unità di comando EHR. Il comando può essere trasferito sul joystick multifunzione tramite la funzione automatica.

Il sollevatore oscillante nelle varianti V/F è collegato nella parte anteriore dell’assale posteriore. I bracci inferiori regolabili in larghezza e i ganci possono essere regolati e adattati a qualsiasi attrezzo.

Un sollevatore vero e proprio Cat2 è disponibile nella variante P. Tutte le connessioni sono disposte chiaramente e sono accessibili facilmente in tutte le varianti.