360-icon download left-arrow left-doublearrow nav-dot pdf-icon rss-icon search-icon spot-icon subnavi-icon close-icon info-icon

Elettronica, facile e intuitiva.

VarioGuide Contour Assistant

VarioGuide Contour Assistant aggiunge Contour Segments e Single Track ai tipi di carreggiata VarioGuide esistenti, per potenziarne sia l’efficienza che la praticità. Dopo aver delineato i segmenti del profilo, il sistema VarioGuide seleziona in modo automatico il segmento corretto in funzione della direzione di marcia, angolazione e distanza. È possibile creare automaticamente le carreggiate sulla base dei confini del campo, senza doverle modificare manualmente. Utilizzando Single Track, si possono registrare tutte le porzioni di campo tramite una linea unica durante l’applicazione fitosanitaria. La carreggiata si registra mentre si percorre la porzione di campo e può essere riutilizzata per l’applicazione successiva. Il trattore deve essere dotato di Contour Assistant.

Piena compatibilità ISOBUS

Il Rogator 300 è pienamente compatibile ISOBUS. La funzione ISOBUS permette di combinare facilmente il trattore all’irroratore del trattamento fitosanitario.

Funzionamento altamente efficiente

Tutte le funzioni della macchina possono essere gestite dal terminale Vario da 10,4’’ associato ad un trattore Fendt, con la possibilità di aggiungere un ulteriore schermo. Il joystick multifunzione offre eccezionali livelli di comfort e praticità ed è ottimizzato, in particolare, per supportare le nostre tecnologie di applicazione fitosanitaria. Consente di controllare tutte le funzioni dell'irroratrice in modo pratico, tramite pulsanti facilmente accessibili. Le telecamere opzionali assicurano una perfetta visibilità a 360 gradi attorno alla macchina. Tutte le informazioni chiave necessarie sono visibili a colpo d’occhio sul display personalizzato.

Gestione capezzagna

Premendo un unico comando è possibile accedere ad una serie di funzioni per la gestione in capezzagna: attivare l’erogazione del trattamento, comandare la barra con OptiSonic, abbassare la barra in posizione di lavoro, oppure selezionare il cruise control e il sistema di guida VarioGuide. Tutte queste funzionalità permetteranno di alleggerire lo stress della giornata lavorativa. Se sono stati impostati i limiti del campo, non esiste più alcun rischio di irrorare il prodotto quando la barra irroratrice supera i confini definiti. Sebbene i limiti delle bordure non siano chiari o se lavorate di notte, tratterete solo l'area target.

Integrazione ottimale con sistemi ISOBUS esistenti.

Il terminale Vario Fendt offre una panoramica completa del Rogator 300, visualizzando tutte le funzioni della macchina, la funzione SectionControl con la mappa della superficie trattata, oltre ad altre funzioni configurabili.

Joystick OptiControl per un comfort ancora maggiore.

Ogni operatore ha esigenze personali in fatto di comandi della macchina. Grazie al protocollo Aux-N per l'assegnazione dei pulsanti del joystick, i comandi del Rogator 300 possono essere personalizzati in modo rapido e semplice, per soddisfare le esigenze individuali.

Soluzioni intelligenti, per un sicuro successo.

Gestione delle sezioni per una maggiore efficienza

La funzione di gestione automatica delle sezioni di barra è un must per chiunque richieda un'efficienza del 100%. Non vi è alcuno spreco di prodotti di valore, poiché l’irrorazione non va mai a sovrapporsi alle zone già trattate, senza però tralasciarne altre. Questo vale sia per superfici di grandi dimensioni che per campi piccoli, dalla forma irregolare. Lo standard TC-SC (TaskController SectionControl) prevede la gestione automatica delle sezioni da trattare, in base alla posizione GPS e al grado di sovrapposizione richiesto. SectionControl può inoltre assicurare rese superiori risparmiando dal 5 al 15% dei costi del prodotto da irrorare. Tutte le funzioni chiave, quali la commutazione al serbatoio di acqua pulita, la pulizia interna o la disattivazione dell'agitatore, sono controllabili direttamente dalla cabina.

VariableRateControl (VRC)

VariableRateControl (VRC) mostra tutta la sua forza quando si tratta di dosare con precisione i prodotti. TC-GEO (TaskController Geobased, variabili) offre la possibilità di utilizzare mappe di irrorazione specifiche per l'area da trattare e di registrare le quantità di prodotto irrorate nel database operativo. Per i migliori risultati, è possibile trasferire le mappe relative alle aree da irrorare al terminale tramite USB, Bluetooth o rete mobile prima di eseguire i trattamenti. La quantità esatta da applicare viene poi trasmessa al Rogator 300 tramite l’interfaccia ISOBUS. Il VRC può essere utilizzato per evitare di tornare a casa a fine giornata con prodotto avanzato nel serbatoio, un'evenienza complessa da gestire, e può aiutare a rifornirsi della giusta quantità necessaria di prodotto chimico. Il trattore deve essere dotato di questo servizio.

Tecnologia Tractor Implement Management (TIM)

L’irroratore regola automaticamente la velocità del trattore che lo traina se supportato da tecnologia TIM. La velocità è gestita in modo tale per cui la pressione è ottimizzata in ogni momento per una combinazione di ugelli specifica.

Il comando TIM attivo consente all’operatore di regolare la velocità tramite le impostazioni dedicate. Se si cambiano le impostazioni relative alla velocità e, di conseguenza, la combinazione di ugelli, la velocità viene regolata automaticamente in funzione dell’obiettivo.

OptiNozzle

Grazie all’aiuto del sistema OptiNozzle, il Rogator 300 seleziona gli ugelli o la combinazione di ugelli più adatta alla velocità di marcia, in base alla riduzione della deriva richiesta. Se l’operatore accelera, la pressione nel sistema cambia di conseguenza. Per evitare che al variare della velocità la deriva non cambi, gli ugelli vengono combinati di conseguenza. Questo sistema consente di raggiungere velocità di lavoro elevate, con un controllo ottimale della deriva.

Con il terminale Vario è possibile visualizzare contemporaneamente le informazioni del Rogator, la mappa con le aree da trattare/trattate, la posizione attuale con Vario Guide ed eventuale telecamera.

Con l'aiuto di un database operativo compatibile, è possibile pianificare nel dettaglio l'irrorazione sulla base della mappa prima di iniziare i lavori e quindi trasferire i dati mediante il protocollo ISO-TC-GEO ISOBUS. Non si tratta certo di magia, ma del modo più efficiente di svolgere il lavoro.

Il prossimo passo verso il vostro Rogator 300