2019-07-02Comunicato stampa

AGCO/Fendt - Crescita stabile

Fendt è riuscita ad aumentare ulteriormente i volumi e le quote di mercato in Europa e nel mondo sia nel settore dei trattori che nell'intero programma full-line. Peter-Josef Paffen, Vice Presidente, Brand Head Fendt EME e Presidente del Comitato direttivo AGCO/Fendt, ha espresso la sua soddisfazione per la crescita stabile del marchio in occasione della conferenza stampa internazionale AGCO/Fendt tenutasi al Fendt Forum di Marktoberdorf il 2 luglio 2019 e ha illustrato come Fendt si prepara ad affrontare i temi del futuro.

2019-07-02Comunicato stampa

AGCO/Fendt - Crescita stabile

Fendt è riuscita ad aumentare ulteriormente i volumi e le quote di mercato in Europa e nel mondo sia nel settore dei trattori che nell'intero programma full-line. Peter-Josef Paffen, Vice Presidente, Brand Head Fendt EME e Presidente del Comitato direttivo AGCO/Fendt, ha espresso la sua soddisfazione per la crescita stabile del marchio in occasione della conferenza stampa internazionale AGCO/Fendt tenutasi al Fendt Forum di Marktoberdorf il 2 luglio 2019 e ha illustrato come Fendt si prepara ad affrontare i temi del futuro.

Peter-Josef Paffen, Vice President and Chairman of the Managing Board AGCO/Fendt

"L'industria europea delle macchine agricole sta operando in un contesto economico ancora favorevole", ha dichiarato Peter-Josef Paffen all'inizio della conferenza stampa AGCO/Fendt, facendo riferimento all'indice mensile del clima economico determinato dalla CEMA (Associazione dei costruttori europei di macchine agricole). Le medie mensili dei circa 140 proprietari, manager e dirigenti intervistati rimangono stabili in fase di crescita, pur risultando leggermente inferiori a quelle dell'anno precedente. "In alcune regioni la raccolta dei cereali è già iniziata. Nelle altre regioni sta per iniziare. Dopo un anno di siccità, gli esperti del mercato prevedono un ritorno alla normalità dei raccolti in Europa. Nei prossimi mesi vedremo come si svilupperanno effettivamente i volumi, la qualità, i prezzi di mercato e, in ultima analisi, i redditi delle aziende. La situazione rimane di estremo interesse".

Mercato tedesco dei trattori affidabile

"I dati ufficiali dell'Ufficio federale della Motorizzazione civile sulle immatricolazioni di trattori in Germania nel 2019 sono a prima vista molto buoni. Da gennaio a maggio sono stati immatricolati complessivamente 12.038 trattori. Il 21,7% in più rispetto all'anno precedente", ha detto Paffen, sottolineando che la situazione risente ancora degli effetti speciali delle immatricolazioni anticipate alla fine del 2017 e, di conseguenza, del minor numero di immatricolazioni di inizio 2018. Tuttavia, al momento il mercato tedesco dei trattori si muove su un livello relativamente affidabile. Nei primi cinque mesi, Fendt si attesta al primo posto sul mercato generale dei trattori con una quota del 23,9% per le macchine a partire da zero CV, del 29,4% per quelle a partire da 51 CV e del 42,6% per quelle a partire da 201 CV. "Il nostro obiettivo è continuare a migliorare l'ottima posizione di Fendt sul mercato tedesco entro fine anno. Siamo molto soddisfatti della fiducia dei clienti e della buona collaborazione con i concessionari Fendt indipendenti", ha sottolineato.

Mercato tedesco dei trattori

Mercato tedesco dei trattori da 0 CV (l'origine: Ufficio federale della Motorizzazione civile)
Mercato tedesco dei trattori da 51 CV (l'origine: Ufficio federale della Motorizzazione civile)

Aumento dei quantitativi e delle quote di mercato in Europa occidentale e centrale

L'Europa occidentale e centrale - esclusa la Turchia - è e rimarrà la regione con i fatturati e le cifre di vendita più elevate per Fendt nei prossimi anni. "Le condizioni economiche in Europa rimangono, nonostante tutto, affidabili e stabili da anni per i nostri clienti e anche per noi come forti esportatori. Questo ha molto a che fare con l'euro e l'Unione europea", ha dichiarato il Presidente del Comitato direttivo AGCO/Fendt, constatando: "In Europa Fendt è stata in grado di aumentare ulteriormente i quantitativi e le quote di mercato nel settore delle macchine agricole. Con l'8,7%, abbiamo stabilito un nuovo record per i trattori da zero CV nel 2018 e siamo sulla buona strada per aumentare ulteriormente la nostra quota di mercato anche quest'anno. Con una quota del 30% circa, anche in Europa Fendt è di gran lunga il leader di mercato nel segmento dei trattori di alta potenza oltre i 200 CV.

Fendt conferma anche quest'anno il proprio buon andamento in Francia, dove si prevedono vendite di 4.000 trattori Fendt, rispetto ai 3.450 dell'anno precedente. Lo scorso anno in Italia il team Fendt è riuscito per la prima volta a superare la soglia delle 1.000 unità e quest'anno si avvicinerà a quota 1.200. Nel Regno Unito, quest'anno ci sono buone probabilità di superare per la prima volta le vendite di 1.000 trattori Fendt, nonostante o a causa della questione Brexit. Anche in Spagna, Scandinavia, Polonia, Paesi Bassi, Belgio, Svizzera, Austria e nei paesi dell'Europa centrale si registra un notevole incremento dei quantitativi e delle quote di mercato.

Paffen si è dimostrato convinto che la collaborazione professionale con l'ampia rete di vendita indipendente di Fendt sia stata e rimanga decisiva per questo successo sul mercato. Da anni infatti Fendt si classifica al primo posto nel sondaggio europeo annuale sulla soddisfazione dei concessionari nei confronti dei loro principali fornitori.

Dopo il successo in Europa occidentale, ora AGCO sta attuando la sua strategia Route 66 anche in Russia. "Fendt supporterà i concessionari Fendt in Russia con la propria organizzazione di vendita Fendt ESO di Mosca. Con la nuova organizzazione di vendita e l'offerta full-line di Fendt, ci aspettiamo una crescita significativa in Russia a partire dal 2020".

La strategia di crescita globale di Fendt

Fendt 1000 Vario, Fendt MOMENTUM & Fendt IDEAL

"Nell'ambito della nostra strategia di crescita globale, ci siamo posti l'obiettivo di offrire il marchio high-tech Fendt in tutto il mondo, vale a dire in tutte le regioni con un'agricoltura moderna e strutture aziendali adeguate", ha detto Paffen, citando come esempio più recente il lancio di Fendt sul mercato brasiliano a fine marzo 2019 in occasione dell'Agrishow di San Paolo. "Nella regione del Mato Grosso iniziamo quest'anno con i modelli di punta della serie Fendt 1000 Vario e nel 2020 aggiungeremo la mietitrebbia Fendt IDEAL e la nuova seminatrice Fendt Momentum da 18 metri. Il nuovo team Fendt in Brasile, fortemente motivato, è riuscito già all'Agrishow a procurarsi ordini concreti. Dopo questo successo del debutto in Brasile, con l'esclusiva tecnologia Fendt confidiamo di poter convincere molti altri clienti".

In Nord America, negli ultimi anni Fendt ha nuovamente registrato un aumento delle vendite, in particolare con i nuovi trattori di alta potenza Fendt e Challenger 1000 Vario. "Con il nuovo 900 Vario ci aspettiamo un'ulteriore crescita anche in Nord America. Altrettanto bene sta andando il lancio sul mercato della nuova mietitrebbia Fendt IDEAL. Nel complesso, lo sviluppo di Fendt in Nord America è davvero buono e non mancano ulteriori potenziali di crescita".

Peter-Josef Paffen vede anche buone opportunità di crescita nella regione Asia/Pacifico/Africa (APA) dove, ha sottolineato, lo sviluppo procede in modo graduale. "Lo scorso anno, ad esempio, il lancio dei carri foraggeri Fendt Tigo e delle rotopresse in Australia/Nuova Zelanda ha riscosso un grande successo. I prodotti sono stati accolti molto bene". In Sudafrica, il mercato delle macchine agricole è al momento piuttosto debole. Tuttavia, i grandi clienti di questa regione sono ancora molto interessati ai trattori di alta potenza e alle macchine da raccolta Fendt.

Ulteriore aumento delle vendite di trattori

Il 2018 è stato l'anno di maggior successo di Fendt nei quasi 90 anni di storia dell'azienda. "Come annunciato, siamo riusciti ad aumentare le vendite di trattori di circa il 12%, a 16.806 unità. La quota delle esportazioni, pari al 66%, è rimasta all'incirca allo stesso livello dell'anno precedente. La crescita continua. Attualmente prevediamo la vendita di 18.000 trattori Fendt plus X nel 2019. In questo modo ci avviciniamo di molto al nostro obiettivo di 20.000 trattori nel 2020".

Il programma full-line di Fendt prende slancio

"Anche con i nostri prodotti del programma full-line ora siamo davvero su una buona strada. Quest'anno prevediamo una vendita di circa 170 cingolati Fendt. Per le mietitrebbie aumenteremo i quantitativi a 460 unità, fra cui 100 Fendt IDEAL. La Katana continua ad andare secondo i piani", ha detto Paffen, che è stato anche soddisfatto dell'eccellente sviluppo del volume di vendita delle presse Fendt: "Per quanto riguarda le presse per balle quadre quest'anno raggiungeremo le 125 unità, per le rotopresse siamo già a 900 unità nel secondo anno di vendita. Lo stabilimento di Wolfenbüttel sta pertanto lavorando a pieno regime. Stanno andando molto bene anche le falciatrici Fendt, gli spandivoltafieno e gli andanatori in livrea Fendt Nature Green della fabbrica AGCO di Feucht. Per il terzo anno di vendita completo, il 2019, ci aspettiamo una vendita di ca. 3.350 unità, 1.000 in più rispetto all'anno precedente. A Feucht ci stiamo preparando a un'ulteriore crescita con ingenti investimenti".

L'ormai vasta gamma di carri foraggeri Fendt di Waldstetten si sta dimostrando un vero e proprio successo di mercato. Nel secondo anno di vendita sono previste 250 unità. Anche per le irroratrici Fendt di Hohenmölsen si riscontra una buona accettazione sul mercato. "Abbiamo in programma 75 irroratrici trainate Fendt Rogator 300 e 130 irroratrici semoventi Rogator 600", ha dichiarato Paffen, sottolineando che negli ultimi mesi le fabbriche hanno raggiunto i loro limiti di capacità grazie all'acquisizione di ordini in parte molto buoni. "Stiamo lavorando intensamente per consentire un'ulteriore crescita in tutti i segmenti con investimenti e misure adeguate".

Fendt Tigo XR
Fendt Rogator 300

Aumento del personale

L'aumento della produzione e delle vendite in tutte e sei le sedi AGCO in Germania (Marktoberdorf, Asbach-Bäumenheim, Feucht, Hohenmölsen, Waldstetten e Wolfenbüttel) è stato ed è ancora accompagnato da un incremento del personale. A fine dicembre 2018 AGCO/Fendt aveva un organico di 5.398 dipendenti, 461 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A fine maggio 2019 il numero dei dipendenti è salito ulteriormente a 5.571, 173 in più rispetto a fine 2018.

73 milioni di euro per ricerca e sviluppo

"Fendt è il marchio high-tech del Gruppo AGCO ed è riconosciuto a livello mondiale come leader innovativo nel settore delle macchine agricole. Nel centro di ricerca e sviluppo Fendt di Marktoberdorf vengono costantemente sviluppati nuovi prodotti e soluzioni che entusiasmano e sorprendono i nostri clienti. A Marktoberdorf circa 500 ingegneri lavorano su progetti di sviluppo soprattutto nel settore dei trattori e delle trince con un budget previsto per il 2019 di circa 73 milioni di euro. Inoltre, a Feucht, Wolfenbüttel, Waldstetten e Hohenmölsen ci sono team di sviluppo per le macchine per la fienagione e le irroratrici".

Progetti con grandi potenzialità

Peter-Josef Paffen ha anche approfittato della conferenza stampa per informare i giornalisti presenti sullo stato attuale dei futuri progetti relativi al robot Fendt Xaver e a Fendt e100 Vario, presentati due anni fa: "Entrambi i progetti sono ancora in fase di sviluppo. Siamo fermamente convinti che entrambi offrano un grande potenziale. I robot Xaver sono piccoli, leggeri, rispettosi del terreno, autonomi, veloci, utilizzabili a lungo dopo la pioggia e controllabili dal punto di vista della sicurezza. Il trattore elettrico a batteria Fendt e100 Vario ha suscitato un enorme interesse tra gruppi di clienti molto diversi. Soprattutto nel settore dei servizi municipali, negli allevamenti con trasporto del foraggio in stalla con trattore e anche in viticoltura. Nel frattempo sono in corso prove pratiche di alcuni esemplari. Abbiamo ancora qualche anno di lavoro di sviluppo prima di essere pronti alla produzione in serie".

Il team Fendt sta anche lavorando intensamente su temi come digitalizzazione e Smart Farming. "Stiamo compiendo rapidi progressi per quanto riguarda collegamento in rete della macchina, raccolta dei dati e valutazione. Sempre fermo restando che i dati appartengono all'agricoltore e che è solo lui a decidere cosa farne", ha sottolineato Paffen a questo proposito.

Strategia Fendt 2020

"Al terzo anno di attuazione siamo sulla buona strada per quanto riguarda la concretizzazione di temi e obiettivi", ha dichiarato Paffen, illustrando lo stato attuale della strategia Fendt 2020: "La fiamma è il simbolo dell'alto livello di identificazione e motivazione di tutto il personale, pronto a dare il massimo nel proprio lavoro. Promuoviamo e coltiviamo la cultura aziendale con molti progetti concreti, quest'anno per esempio con settimane di azione dedicate a fitness e sana alimentazione. Al secondo posto c'è il tema della qualità. Si tratta in primo luogo della riconosciuta qualità dei prodotti Fendt, che abbiamo potuto garantire e migliorare ulteriormente con misure mirate. In terzo luogo dedichiamo particolare attenzione alle reti dei partner in tutti i mercati. Insieme a partner commerciali altamente motivati e affidabili, vogliamo offrire ai nostri clienti il miglior pacchetto completo di prodotti e servizi. La quarta area strategica riguarda l'ormai ampia offerta full-line di Fendt. Negli ultimi anni abbiamo compiuto eccellenti progressi. Le mietitrebbie, le macchine per la fienagione e anche le irroratrici Fendt sono richieste sul mercato e stiamo ampliando la full-line in modo mirato. L'esempio più recente è la seminatrice Fendt Momentum, presentata in Brasile alla fine di aprile. Numerose conquiste pionieristiche e svariati premi nazionali e internazionali accompagnano Fendt nel suo cammino da decenni. Per questo motivo consideriamo la ricerca e lo sviluppo come la quinta importante area strategica. Lavoriamo quotidianamente per sorprendere ed entusiasmare i nostri clienti con prodotti interessanti anche in futuro. Il globo è il simbolo della globalizzazione e della crescita mondiale di Fendt. Il lancio di Fendt di quest'anno in Brasile, l'incremento delle vendite in Nord America e nella regione Asia/Pacifico/Africa (APA) e l'ulteriore aumento delle quote di mercato in tutta Europa dimostrano chiaramente che siamo sulla strada giusta. Quest'anno ci avviciniamo quindi molto al nostro obiettivo di 20.000 trattori Fendt nel 2020".

Perché conosciamo a fondo l'agricoltura. It`s Fendt

Oltre ai classici temi riguardanti l'andamento del mercato e lo sviluppo commerciale, Peter-Josef Paffen ha presentato alla conferenza stampa il nuovo slogan del marchio Fendt: "Fendt sviluppa macchine per agricoltori e contoterzisti da quasi 90 anni. Nei primi 70 anni Fendt è rimasta specializzata nella produzione di trattori. Solo dopo l'acquisizione da parte di AGCO nel 1997, la gamma di prodotti Fendt è stata accuratamente ampliata con le macchine da raccolta. Ma negli ultimi tre anni, in particolare, siamo diventati un vero e proprio fornitore full-liner. Noi - il personale di Fendt - siamo consapevoli delle nostre origini. Molti sono agricoltori, provengono da aziende agricole o hanno uno stretto legame con l'agricoltura. Le nostre sedi sono situate in regioni rurali. Ciò significa che anche i nostri vicini sono agricoltori. Nel corso degli anni abbiamo sviluppato la nostra cultura aziendale e l'ambizione di fornire alta tecnologia con la massima qualità, sia per quanto riguarda le macchine che nel settore dei servizi. Allo stesso tempo, ci rendiamo tutti conto che la trasformazione digitale sta progredendo rapidamente, soprattutto in agricoltura. Con il nostro programma DCX (Digital Customer Experience), in qualità di produttori di macchine agricole, stiamo aprendo campi di attività completamente nuovi per soddisfare le crescenti esigenze degli agricoltori moderni - anche nei prossimi anni. Il nostro obiettivo è di poter offrire agli agricoltori servizi e prodotti customizzati, su misura per la loro intera catena di valore aggiunto. Ed è quello che facciamo: Perché conosciamo a fondo l'agricoltura. It's Fendt. Da oggi questo è il nuovo claim o slogan del marchio Fendt, con cui vogliamo dimostrare a tutti i potenziali clienti nel mondo che Fendt sta affrontando attivamente le sfide del futuro".

Download