2019-07-02Comunicato stampa

Nuova precisione delle irroratrici Fendt

Due anni dopo il lancio sul mercato nel 2017 delle sue irroratrici, Fendt presenta ora interessanti innovazioni per il settore fitosanitario: il sistema di controllo automatico degli ugelli Fendt OptiNozzle e un nuovo sistema di controllo dell'altezza di irrorazione AGCO. Nella serie semovente Fendt Rogator 600 c'è un nuovo modello di punta da 307 CV e nella serie di irroratrici trainate Rogator 300, un'esclusiva sospensione a ruota singola.

2019-07-02Comunicato stampa

Nuova precisione delle irroratrici Fendt

Due anni dopo il lancio sul mercato nel 2017 delle sue irroratrici, Fendt presenta ora interessanti innovazioni per il settore fitosanitario: il sistema di controllo automatico degli ugelli Fendt OptiNozzle e un nuovo sistema di controllo dell'altezza di irrorazione AGCO. Nella serie semovente Fendt Rogator 600 c'è un nuovo modello di punta da 307 CV e nella serie di irroratrici trainate Rogator 300, un'esclusiva sospensione a ruota singola.

Serie Fendt Rogator 600 - Nuovo modello di punta

La serie Fendt Rogator 600 viene completata dal modello di punta Fendt Rogator 665 che, con una potenza massima di 307 CV, è ancora più performante. A partire dal 2020, tutte le macchine saranno dotate di un motore a 6 cilindri in linea con una cilindrata di 7,4 litri. Utilizzando un filtro antiparticolato diesel passivo, i veicoli semoventi soddisfano la fase V della normativa europea sulle emissioni. Inoltre, la gamma di pneumatici disponibili sarà ampliata con due modelli.

Efficienza e ambiente in primo piano con Fendt OptiNozzle

Il nuovo controllo ugelli Fendt OptiNozzle consente di ottenere un risultato di applicazione ottimale con la garanzia del rispetto della riduzione della deriva selezionata.

L'operatore definisce la quantità di applicazione, il grado desiderato di riduzione della deriva e una pressione adeguata per lo spettro di gocce ottimale. Fendt OptiNozzle seleziona automaticamente l'ugello o la combinazione di ugelli appropriati in modo che la classe di riduzione della deriva desiderata venga mantenuta durante l'applicazione anche a velocità o dosi di applicazione variabili. L'adattamento automatico degli ugelli o della combinazione di ugelli amplia notevolmente l'intervallo di velocità di applicazione.

Con Fendt OptiNozzle è possibile rispettare in modo semplice e preciso i requisiti di legge e i valori di riferimento per la riduzione della deriva come pure le prescrizioni relative alla distanza, anche in caso di modifica dei parametri applicativi.

TIM – La combinazione perfetta

In combinazione con un Fendt Vario, che supporta la funzionalità TIM certificata AEF, l'irroratrice trainata Fendt Rogator 300 può comunicare con il trattore tramite la funzione TIM (Tractor Implement Management) e controllarlo automaticamente.

L'irroratrice calcola la velocità ottimale in funzione dei parametri dell'ugello, della riduzione della deriva desiderata e del dosaggio. A seconda dell'ugello o dell'insieme di ugelli utilizzati, l'irroratrice regola la velocità di lavoro in funzione della velocità nominale calcolata. In questo modo si garantisce che l'applicazione venga sempre eseguita con la riduzione della deriva ottimale. Con il controllo TIM attivo, l'operatore ha la possibilità di regolare la velocità, indipendentemente dai parametri di funzionamento impostati. Allo stesso tempo, l'irroratrice adatta l'ugello o la combinazione di ugelli utilizzati alla nuova velocità.

Stabilità in ogni situazione - sospensione a ruota singola e Fendt Stability Control

Per l'irroratrice trainata Fendt Rogator 300 è disponibile la nuova sospensione idropneumatica a ruota singola a partire da una carreggiata di 1,8 m di larghezza. I due cilindri idraulici ammortizzano il veicolo, aumentando così la stabilità in curva, in condizioni stradali difficili e in pendenza. La sospensione riduce notevolmente il carico su trattore e barra e consente una precisione di applicazione ancora maggiore, anche a velocità elevate.

Con la funzione autolivellante Fendt Stability Control, Fendt Rogator 300 garantisce un impiego sicuro in pendenza e una stabile tenuta di strada. La funzione di autolivellamento mette sempre a disposizione l'intera corsa della molla, indipendentemente dalle condizioni di carico, contrastando così il rollio.

In caso di guida parallela alla pendenza, la costruzione della sospensione a ruota singola consente inoltre una compensazione della pendenza fino a 7°, ovvero il 12%. La sospensione a ruota singola presenta dei vantaggi anche durante le operazioni di riempimento con prodotti chimici, in quanto consente di livellare automaticamente la Rogator 300 e quindi di ottenere un riempimento ancora più preciso.

Larghezza di lavoro ancora più ampia per Fendt Rogator 300

L'irroratrice trainata Fendt Rogator 300 ora presenta la stessa larghezza di lavoro di 36 m della serie semovente. Con una larghezza di lavoro massima di 36 metri, la barra viene piegata tre volte per un migliore trasporto.

Un nuovo sistema di controllo dell'altezza di irrorazione garantisce una migliore posizione della barra e un migliore adattamento al terreno grazie a reazioni rapide e precise, anche a velocità più elevate. In combinazione con il comando indipendente degli ugelli di serie assicura il massimo grado di precisione di applicazione e di prestazioni. Questo controllo dell'altezza di irrorazione è disponibile anche per la serie Fendt Rogator 600.

Le innovazioni delle serie Fendt Rogator 600 e Fendt Rogator 300 saranno disponibili da gennaio 2020.

Download