360-icon download left-arrow left-doublearrow nav-dot pdf-icon rss-icon search-icon spot-icon subnavi-icon close-icon info-icon

La potenza che mette - in moto il vostro successo.

Da Vario a VarioDrive

Fendt Vario è sinonimo di guida continua e dinamica con una elevata potenza del motore a qualsiasi velocità fra 0,02 e 60 km/h. La nuova trasmissione Fendt 1000 è stata appositamente sviluppata con l'obiettivo di trasmettere in ogni situazione, indipendentemente dalle condizioni del terreno, una potenza motore elevata, mantenendo così i giri motore molto bassi. La soluzione: Fendt VarioDrive, la nuova trasmissione che per la prima volta aziona entrambi gli assali in modo indipendente.

Trasmissione VarioDrive - un maestro nella distribuzione della potenza

Il nuovo design del sistema di trasmissione consente la distribuzione della coppia alle ruote anteriori e posteriori per una trazione ed una potenza trainante ottimali. Il sistema di trasmissione sfrutta una pompa idraulica e due motori idraulici. Il primo motore idraulico fornisce all'assale posteriore una coppia ininterrotta attraverso la ripartizione idrostatica-meccanica della potenza da 0 km/h a 60 km/h. Il secondo motore serve l'assale anteriore. Tramite la retroazione all'assale posteriore, da parte del terreno o della frizione integrale a regolazione intelligente, anche la trazione dell'assale anteriore è parte della derivazione di potenza idrostatica-meccanica.

Opera d’arte nell'aderenza

Durante il lavoro sul campo, quando è necessario, la coppia viene trasferita all'assale con la maggiore aderenza. Il risultato è un'enorme potenza di trazione. Con una velocità crescente da circa 25 km/h, la trazione dell'assale anteriore viene disaccoppiata completamente da una frizione, impedendo così perdite per trascinamento con un conseguente aumento del grado di efficienza.


Un motore idrostatico nuovo, più grande, ad alte prestazioni con 370 cm³ offre un elevato grado di efficienza di trasmissione. L’alimentazione di olio separata protegge la trasmissione evitando che entri in contatto con l’olio contaminandosi.

Raggio di sterzata ridotto, con effetto "pull-in turn"

Nella trazione integrale variabile non vi è alcun rapporto fisso per la marcia, pertanto la trazione anteriore è in grado di trascinare il trattore in curva attivamente: il cosiddetto effetto "pull-in turn", che riduce il raggio di svolta fino al 10%. VarioDrive minimizza la normale usura negli pneumatici anteriori causata dalle curve su strada.

Un raggio di sterzata ridotto grazie all'effetto “pull-in turn”, per es. 6,97 m con Fendt 1038 Vario con pneumatici di serie.

Distribuzione della forza tramite Fendt Torque Distribution

La distribuzione flessibile della coppia della frizione integrale variabile avviene in modo continuo tramite un componente a T disposto tra la pompa idraulica e i motori idraulici per l'assale anteriore e posteriore. Esso agisce come differenziale idrostatico tra gli assali e consente al flusso dell'olio di distribuirsi liberamente tra le pompe e motori idraulici. Di conseguenza non si avranno irrigidimenti. Al bisogno, tramite la frizione integrale a regolazione intelligente, la coppia viene spostata in automatico da un assale all'altro. Le perdite di attrito e l'usura si riducono notevolmente.

La trazione integrale: variabile fornisce 500 CV

Normalmente una trasmissione integrale convenzionale avviene tramite una coppia in un rapporto fisso tra assale anteriore e posteriore. Fendt VarioDrive consente una trazione integrale variabile. La coppia è distribuita sostanzialmente ad entrambi gli assali tramite due uscite della trasmissione. Grazie alla frizione integrale a regolazione intelligente, lo spostamento della coppia tra gli assali avviene nel momento in cui è necessario. Questo sistema è denominato Fendt Torque Distribution.