2021-03-19Comunicato stampa

Asta di vecchi macchinari aiuta i giovani ad apprendere

Una grossa somma di denaro è stata raccolta ad un’asta di vecchi macchinari di produzione dallo stabilimento di rotopresse di Wolfenbüttel. Il denaro è stato donato a Kinderschutzverbund Wolfenbüttel per il progetto “Besser vorher Nachhilfe“.

2021-03-19Comunicato stampa

Asta di vecchi macchinari aiuta i giovani ad apprendere

Una grossa somma di denaro è stata raccolta ad un’asta di vecchi macchinari di produzione dallo stabilimento di rotopresse di Wolfenbüttel. Il denaro è stato donato a Kinderschutzverbund Wolfenbüttel per il progetto “Besser vorher Nachhilfe“.

Lo stabilimento AGCO di Wolfenbüttel (Bassa Sassonia) produce le rotopresse Rotana per Fendt. La scorsa estate la linea di montaggio è stata rinnovata in forma estensiva. Durante la modernizzazione i vecchi macchinari di produzione, gli strumenti e il materiale d’arredo non più utilizzati sono stati catalogati. L’inventario con gli oggetti scartati è stato messo all’asta per i dipendenti alla fine del 2020.

“I nostri lavori di rinnovamento e di pulizia hanno prodotto molti materiali di scarto non più necessari a livello di produzione, ma ancora in ottime condizioni. Attraverso l’asta, i nostri dipendenti hanno potuto beneficiare dalle attività di pulizia dello stabilimento. Donare il ricavato per una buona causa a livello locale sembrava la conclusione più scontata”, spiega Jakob Arnold, responsabile di stabilimento a Wolfenbüttel.

Un’asta in loco non era possibile a causa delle restrizioni provocate a seguito della pandemia di Covid-19. Per questo motivo i dipendenti hanno potuto piazzare le proprie offerte durante un lasso di tempo di tre settimane. Nel caso queste risultassero simili, i dipendenti venivano informati e avevano la possibilità di alzare l’offerta.

Jakob Arnold, manager stabilimento Wolfenbüttel

“I dipendenti sapevano che il denaro ricavato dall’asta sarebbe stato devoluto a Kinderschutzbund. Ma la somma raccolta ha sorpreso tutti noi. La volontà di donare da parte dei dipendenti è stata enorme”, afferma Jakob Arnold, compiaciuto dalla generosità dimostrata da parte della forza lavoro.

L’asta ha raccolto una donazione totale di 15.000 euro, che il 4 marzo è stata consegnata a Ulrike Hesselbach, Prima Presidentessa di Kinderschutzbund Wolfenbüttel. La donazione sarà utilizzata per il progetto “Besser vorher Nachhilfe”. Con questo progetto, il Kinderschutzbund (Associazione per la Protezione dei bambini) offre servizi di tutoraggio agli studenti delle scuole elementari che mostrano deficit di apprendimento a causa del sistema di lezioni a distanza e non in presenza causato dalla pandemia di Coronavirus. “Le lacune di conoscenza che si formano all’inizio della vita scolastica sono particolarmente difficili da compensare negli anni successivi”, afferma Ulrike Hesselbach spiegando il background del progetto. Il tutoraggio viene fornito da un insegnante presso la scuola elementare locale.

Donazione consegnata a Kinderschutzbund Wolfenbüttel

Download

Download documenti